Rubrichetta della borsetta

giugno 13, 2012

Oggi è proprio anomala.
Più anomala di quella della settimana scorsa con Dolce & Gabbana.
Il punto è che non sapevo di volerla, non credevo di volerla, non pensavo proprio che l'avrei voluta e invece...
Si tratta del solito oggetto che inizialmente non consideri, poi inizi a vederlo qua e là, poi lo porta anche quella che ti piace tanto e infine hai la bava alla bocca.
Prima vi dico cos'è, poi parlo delle mie perplessità in merito (perchè alla fine ne ho, altrimenti avrei già agito).

Zara - shopper intrecciata - 119€


E' una bella shopper in 100% pelle.
Grande, sagomata, con dei bei manici.
E la indossa anche lei:

Olivia Palermo


E non solo una volta giusto per...

Olivia Palermo

E' dall'anno scorso che queste foto girano per il web e io tutte le volte mi dico: carina, carina, ma magari mi piace perchè l'insieme che propone Olivia è perfetto o perchè se anche Olivia avesse la busta gialla dell'Esselunga sembrerebbe una Birkin.
Quindi, consapevole di non essere Olivia, mi son detta: su di me sembrerebbe tanto cheap.

E' lì il problema del low cost, lo devi saper portare con il giusto piglio, altrimenti impoverisce tutto.
Olivia ha il piglio, io sono solo una bag addict che si è abituata troppo bene e che forse non sa più scegliere pezzi non garantiti dai brand luxury.
E' una mia mancanza, ma se voglio mettere in atto la mia idea "non più di 1000", devo ricominciare a ragionare con la mia testa e imparare di nuovo a scegliere con impegno.
Inoltre una borsa bella, ma non preziosa, deve essere accostata ad un insieme molto più curato e molto più "di personalità" perchè non c'è più la It bag a parlar per noi!

Di recente mi sono messa a dare un'occhiata ad un sito di street style che mi piace molto ("Style & the city")  ed eccola lì di nuovo:

Cliccate qui per il post
Bella ragazza, outfit semplicissimo, self confidence e una Zara portata come una couture!
A questo punto del mio dialogo interiore sono arrivata al punto di dirmi: SI PUO' FARE (sì, come in Frankestein Jr).



Le perplessità che riguardano il modello in sè e che mi hanno messo in pausa per qualche tempo sono:
  • - è molto rigida
  • - è solo a mano
  • - è molto grande
  • - è low cost, ma costa 119€
 Ci sarebbe un'altra variante molto carina della stessa borsa, ma più piccola, traforata e colorata:

minishopper traforata - Zara - 79.95€

 ... ma ammetto di essere affascinata dalla prima opzione, anche se forse questa potrebbe essere più comoda visto che portata con la tracolla risulta più proporzionata dell'altra


Fashion cloud  (qui)
Che ne dite? Sarà la mia svolta low cost?

Altri post che potrebbero interessarti

40 commenti

  1. Dunque. Premetto che una borsa in pelle 100% per quanto non di marca per me non è low cost... anzi sarebbe piu corretto dire cheap.. per me il cheap per cui si rischia è la borsa in ecopelle di H&M (ed è per questo che detesto la Falabella, non puoi farmi una borsa da 1000 euro in ecopelle, perchè per quanto me la chiami in modo chic è sempre plastica e quindi un furto). Io ho diverse borse no brand ma in pelle fatte da artigiani e ti garantisco che son proprio belle e ben fatte.... quindi questa ci sta tutta! L'unica cosa, la versione traforata a me non piace (gusti personali) e penso che ti stancherebbe parecchio. Meglio andare sul basic come quella di Olivia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piace molto la versione di Olivia, l'unico dubbio è davvero la dimensione.
      Probabilmente vale tutti i 119€, ma sono così abituata a pensare a Zara come qualche cosa a basso costo che 119 mi sembran tanti.

      Elimina
  2. Ahaha oh mio dio ma tu mi leggi nel pensiero!!!!!
    Ho fatto esattamente lo stesso excursus e sono attanagliata dagli stessi dubbi!

    Io propendo più per la grande perché con le borse piccole non vado troppo d'accordo però sono concorde sul fatto che questa sia perfino TROPPO grande (mai pensato che avrei potuto dire una cosa del genere) e poco maneggevole. A Milano comunque l'ho vista sia blu che nera nella versione piccola e non traforata, mi hanno detto che quella è la versione continuativa e il riassortimento è abbastanza frequente. Da ciò deduco che ci sia anche costei in versione mignon.

    Stavo osservando che frequentare questo blog sta diventando ogni giorno più pericoloso. Se tu che sei una delle mie referenti chic della rete mi dai l'ok per il 99% delle mie tentazioni io come faccio a trattenermi?

    L

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nera grande l'ho vista anche io e me la sono provata sul braccio.
      Devo ancora vedere quella piccola non traforata... ma farà l'effetto Olivia?

      Elimina
    2. Temo proprio di no....

      Elimina
  3. una mia amica (anche blogger) l'ha comprata per poi doverla riportare indietro pressochè subito dopo un primo timido tentativo di uso.
    Come te, ha rilevato nel portarla come sia, innanzitutto, troppo grande, poco maneggevole, troppo rigida. Ha detto che sembrava di portarsi dietro un secchio...
    Forse piccina è più maneggevole..Alla fin fine sono sempre 119 euri, mica poi 3 brustolini..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ti volevo mortificare e ammazzare la voglia, ma ho voluto farti sapere il parere di una persona che ha fatto esperienza diretta e che mi ha comunicato le sue impressioni in tutta sincerità..

      Elimina
    2. Fai bene a riferire pareri contrastanti, siam qui apposta per confrontarci!

      Elimina
  4. Ciao Vale,
    capisco perfettamente i tuoi dubbi. Questa borsa piace tanto anche a me e più di una volta ho pensato di comperarla, poi ho desistito perchè, come te, la trovavo troppo cara per essere di Zara.Però continua a piacermi tanto e in effetti per una borsa 100% pelle si fa fatica a spendere meno (ma perchè non ci sfiora alcuno scrupolo a spendere 1000 euro per una borsa di Prada e poi ci facciamo dei problemi per i 119 di ZAra?!).
    Tra le due, preferisco la versione di OLivia, secondo me più sfruttabile.
    Se osi tu, quasi quasi ti copio...
    Buona giornata
    Benedetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io mi chiedo come mai stia qui a riflettere su 100 quando 1000 sono molti di più e magari per borse meno di qualità!

      Devo ancora pensarci perchè leggendo tutti i commenti, mi accorgo che ci sono molti contro... bisognerebbe sentire Olivia!
      Comunque ti faccio sapere, coì poi sei costretta a comprarla anche tu!

      Elimina
    2. ho letto i commenti e in effetti i contro sono parecchi. La versione più piccola traforata a questo punto potrebbe essere un buon compromesso. Però non mi piace altrettanto...
      Hai ragione, la cosa migliore sarebbe sentire Olivia!
      Tienimi aggiornata!
      Benedetta

      Elimina
  5. Vale io ho avuto nella mia vita la svolta opposta. Sono stata a lungo una fan del cheap. Meglio tante e diverse mi dicevo, anche se costano 100 euro. Alla soglia dei trent'anni devo dire che ho cambiato direzione. Alla fine durante la settimana uso una borsa per andare a lavorare (l'Alma Rose) e quando ne comprero' un'altra - spero a settembre - sara' una signora borsa (ormai ho deciso per la Celine, l'ho vista ai Magazzini LaFayette a Straburgo e non riesco piu a dimenticarla). Alla fine il senso di comprare delle borse che costano meno e' quello di cambiarle piu spesso - io ci ho provato a farlo, piu' di una volta, ed ho sempre finito per dimenticare qualcosa - tipo chiavi dell'ufficio - a casa. Il cheap secondo me va bene per gli acquisti one-off, tipo quel maxi vestito con la stampa floreale, le ballerine borchiate, i platform da 14 cm blue elettrico. Spendo 50 euro, tanto probabilmente li indossero' una volta sola e non mi sento in colpa come con le maledette Loubotin. Ma la borsa no! La porti tutti i giorni, nella quotidianita, si rovina. Ad Olivia l'abbiamo vista due volte.. ma come sara' quella borsa dopo 2 mesi di utilizzo? Io ho distrutto (fisicamente!) una borsa di Prada.. cosa potrebbe succedermi con una borsa di Zara?
    L'unica concessione al cheap me la do sulle clutch, credo che morirei se comprassi una borsa da sera da mille euro e si graffiasse.. e alla fine quando esci per bar/discoteche non puoi stare con la scorta solo per la tua borsa... :)

    PS Mia madre sarebbe molto orgogliosa di questo commento. Durante la mia tarda adolescenza, quando tornavo a casa con una borsa al giorno, mi diceva sempre: comprane solo una e buona che ci fai con tutta questa "robaccia". Sante parole mamma, sante parole!

    Cri (Lussemburgo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le tue son Sante parole.
      Nel mio caso non cedo al low cost davvero da tanto tempo.
      Forse la più low cost è la Longchamp che uso davvero tutti i giorni ed è indistruttibile!
      Non sono più abituata a pensare low cost, ma mi rendo conto che ogni volta è davvero un investimento e delle volte mi chiedo se sia giusto... Ho anche io una coscienza...

      Elimina
  6. Ciao Vale,
    ti scrivo la stessa identica cosa che ti ha scritto PinkVale qui sopra!
    La nostra amica blogger l'ha comprata e riportata indietro perche' troppo grossa, scomoda e pesante!
    Quando l'ha comprata lei ci avevo fatto un pensierino anche io ma poi visto come e' andata a finire ho cancellato definitivamente questa borsa dai miei pensieri!
    (magari pero' quella piccolina e traforata...)

    RispondiElimina
  7. ciao V!! anche io avevo notato questa bella burzetta, mi piace molto, ma ha due punti negativi per me: il fatto che si porti solo a mano mi ha fatto odiare anche il mio desideratissimo speedy lv in pelle epi (ok, non odiarlo a tal punto di lasciarlo imporverare, ma il sentimento d'amore iniziale si è un po' affievolito)... quindi mai + borse a mano (per ora). inoltre il fatto di costare 116 euro per una borsa di zara, seppure il pelle lo so, non mi sconfinfera!
    io questa borsa l'ho vista per la prima volta sempre su olivia palermo (ancora in un'altra versione decisamente low profile ma sempre deliziosa http://www.trendandthecity.it/2011/05/10/olivia-palermo-e-la-borsa-zara-unaltra-volta-la-socialite-preferisce-il-low-cost/)... ma siamo sicure che se non l'avessimo vista su di lei, ma in negozio, sopra lo scaffale, ci avrebbe colpito ugualmente?
    Rita...vale da oggi quando commento mi firmo Rita V. (iniziale cognome) così anche se non mi consoci, saprai che sono sempre io che ti leggo :) bacini
    Rita V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok Rita V!!
      Credo proprio che il fattore Olivia abbia avuto un peso determinante nella composizione di questo post, ma c'è da dire che anche da vivo non è male.

      Ma alla base c'è sempre la stessa domanda: l'avrei guardata se non l'avessi prima vista sul web?

      Elimina
  8. Io ce l'ho. Proprio il modello treccia marrone che sfoggia Olivia Palermo. E' vero, grande è grande. anche se riempita poco,pesa. al suo interno c'è una fodera con cerniera applicata a due perni, ma io l'ho tolta immediatamente perchè la trovavo scomodissima. E'come portarsi a spasso un cestino di vimini: aperto, pesante e se appoggiato ad una sedia, con la mercanzia esposta al pubblico come le sogliole al mercato rionale. pero' che devo dirti, è bellissima. e si sposa con i più svariati outfits. dimenticavo, volendo ha anche la tracolla, ma se anche tu riempi la borsa come per andare in trincea, ti viene un'ernia se la porti a spalla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci ho pensato, non sono un tipo che porta la casa a spalla. Sono molto pratica perchè cambio la borsa molto spesso e quindi non deve contenere il mondo.
      Ho pensato anche che non la userei tutti i giorni perchè non sono abituata ad avere la stessa borsa per più di due giorni, quindi potrei non stancarmi.

      Devo mettere nero su bianco tutti i vostri commenti e valutare bene.

      Elimina
  9. ...ma che bella è?!
    ma io in quel di Brescia non l'ho mai vista?!

    RispondiElimina
  10. Il fatto che la borsa appartenga ad una catena low cost, non vuol dire che sia cheap anche esteriormente. Stiamo comunque parlando di una borsa 100% pelle, quindi esteriormente fa la sua bella figura senza sembrare un plasticone... che, appunto, non è.

    Detto questo, proprio per il fatto che la qualità è ottima pur non essendo firmata, non credo neanche che ci voglia un abbinamento più elegante in fatto di vestiti.
    La versione classica mi piace più di quelle colorate, ma effettivamente sembrano rigide sia la color cuoio che le "sorbette", quindi, stando anche all'esperienza diretta di cui due commentatrici ci hanno rese partecipe, non so che affare sarebbe comprarla per poi lamentarsi ogni volta che la si mette sottobraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cuoio è la mia preferita.
      E' fatta bene e quindi probabilmente non necessita di ulteriori attenzioni nell'outfit.
      Ho molti pregiudizi per le borse low cost, non ne vedo spesso che mi piacciono e ho paura dell'effetto povero.

      Elimina
  11. Ho le tue stesse remore, sin dall'anno scorso. E NON mi sono ancora passate.
    Non è un plasticone, ok, e non è nemmeno logata. Ma non mi convince. E' pesante, una volta riempita, questo è certo.
    Comunque, in generale, non so perchè - o, meglio, lo so! - ma spendere 119 euro per una borsa di Zara mi sembra una follia, mente trovo del tutto regionevole (!!) spenderne 1.000 euro per una nuova Bale ... son malattie, che ci vuoi fare??!!??
    Resisti a quest'impulso (come a quello degli orridi braccialetti di pizzo) e nn te ne pentirai.

    RispondiElimina
  12. Oh, e' proprio bella...

    E quello colorate lo sono ancora di piu'... Le cerco subito da Zara, e se non le trovo qui, per fortuna che a fine mese vado in gita a Milano!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. On line c'è corallo, verde, gialla e blu elettrico... Mi piacciono tutti, forse la piccola permette di sbizzarrirsi di più per il colore!

      Elimina
    2. Eh, appunto... Quei 4 mi piacciono tutti... Di quel punto di verde ne ho,gia' una, quindi forse il,blu...

      Elimina
    3. Il blu merita... facendo una classifica: verde, blu, giallo, corallo

      Elimina
    4. Sullo shop-on-line c'è in fucsia... mooolto carina...

      Elimina
  13. Mi piace il materiale ed il colore della prima anche la forma è molto originale e accattivante ,
    ma io le borse solo a mano non riesco a portarle devono avere almeno i manici abbastanza grandi da poter essere infilati a spalla visto che quando cammino devo avere le mani libere perchè o parlo al cellulare oppure porto per mano mia figlia o al guinzaglio il cane o tutte e tre le cose insieme, sapendo poi che pesa un accidente mi sento di escluderla senza molti rimpianti;
    il prezzo mi sembra più che equo se la borsa è ben rifinita e non si usura sugli angoli e sui manici alla prima uscita.
    Barbara

    PS Grazie ancora per la segnalazione della Balenciaga !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati è stato un piacere!
      Il fatto di non avere le mani libere è un contro... ma ho tante borse con lo stesso difetto e chiudo un occhio perchè mi piacciono. Perchè con Zara dovrei essere più severa?

      Elimina
  14. Beh..carina..non l'ho vista da vicino..molto carino il taglio forse un pò troppo grande.
    Sono un po' scettica sulle borse low cost..per me una borsa è un investimento,cerco di acquistare borse belle e di valore ma che riesco,ammortizzando anche il costo,a portare tutti i giorni.
    Tra l'altro ho fatto un fioretto piuttosto che spendere 200/300€ per avere un paio di borse in più mi sacrifico risparmiandoli per un fondo pro borse..
    In questo modo ogni anno me ne prendo una nuova.. A settembre Balenciaga city

    RispondiElimina
  15. Quando l'ho vista la prima volta in negozio mi ha folgorata. Ho pensato "questa è una Borsa".
    Poi l'ho vista alla Palermo e la cosa mi ha convinta ancora di più.
    Ma quando sono andata in negozio per prenderla non ce l'ho fatta.
    E' troppo grande, è aperta (e per me che prendo la metro tutti i giorni non è il massimo), inoltre va portata a mano e io mi sto slogando il braccio con quella che uso quasi sempre proprio per questo motivo.
    Mi piace, mi piace tantissimo ma la userei solo per fare shopping (maledicendola perchè è un catafalco)o la terrei a casa e passerei il tempo a guardarla e a pensare quanto è bella.
    A questo punto prendo in considerazione la versione più piccola. Mi sembra più sbarazzina e estiva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e mi piace un sacco anche questa versione qui
      http://www.zara.com/webapp/wcs/stores/servlet/product/it/en/zara-S2012/209506/695221

      Elimina
  16. OT: presi......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. brava... ma neri e gialli come li vedi?

      Elimina
    2. Non mi dispiacevano per niente, ma c'era solo un 38.. li hai visti quelli argento che dicevo? son questi, i primi in alto a sinistra, piu sportivi ma mi piacevano un sacco da mettere di giorno.. solo che anche li.. 39 e non mi fido.... dovrò ritentare....

      http://sayennehensen.files.wordpress.com/2012/05/20120520-235638.jpg

      Elimina
  17. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina