Rubrichetta della borsetta

aprile 16, 2013

Sto raccogliendo foto e studiando per il post sul Coachella; ma che barba, che noia, son tutte uguali, tutte con gli shorts, tutte con gli occhialetti strani e tutte che mangiano la pizza abbracciate e sorridenti!
Uffff.
Settimana prossima speriamo in qualche colpo di genio perchè, se no, mettere i voti sarà un'impresa!

Torniamo alla rubrichetta che ci piace tanto.
La borzetta!!!!!!!!!!!!
Lo sapevate che il giochino di Ambra con lo zainetto (durante "Non è la Rai), si chiamava così perchè aveva difficoltà a dire borSetta e le usciva borZetta? Boncompagni ha provveduto a cambiare l'oggetto in questione per non farci sanguinare le orecchie.

Va beh torniamo di nuovo a noi (oggi prendetemi così).

Parliamo di una che ha imparato a farle, proprio perchè sapeva comprare bene quelle degli altri.

SIORE E SIORI Victoria Beckham!!

shopper liberty - 995€

E' rivoluzionaria? NO.
E' da urlo? NO.
E' da girarsi quando te la vedi passare vicino? NO.
La vorrei? SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII'!!

Questo è il classico caso di borsa  no logo, no moda, no stagionale, no "mi stufa".
E' ovvio che si tratta di una shopper in pelle comunissima, ma io ci vedo la classe e la pulizia dei grandi modelli di marchi più antichi e più blasonati.




Mi farebbe sentire subito chic, anche con le schifezze che ho nell'armadio (e devo smettere di pensarlo perchè poi finisce che compro ancora accessori e non abiti, con la convinzione che nobilitino tutto!).
Valgono ovviamente tutte le obiezioni del caso, del tipo: ma è solo una shopper! Ma cosa ha di particolare? Ma ti piace perchè l'ha fatta Victoria? Sicura sicura che non si trovi una roba simile ad un terzo del prezzo??

Le mie risposte sono: amo le shopper, niente di particolare, no, non mi basta Victoria, probabilmente sì.



Queste le caratteristiche elencate da MyTheresa:
  • Bordo interno in pelle color sabbia
  • Chiusura superiore con cinturino con chiodini a pressione
  • Interno in tessuto con scomparto anteriore e tasca con zip sul retro
  • Pelle di bufalo, pelle di vitello
  • Altezza 30cm x Larghezza 48cm x Profondità 18cm
  • Ampiezza manico ca. 18cm
  • Denomin. colore designer: Sunset/Powder
Mi spingerò a dire che è più bella se lasciata aperta senza cinturino, proprio come la porta la designer:

the trend diaries

Insomma un bell'oggetto. Niente da dire.
Il prezzo, paragonato alle altre della linea, è quasi ragionevole, visto che gli adorabili bauletti -datemene uno subito!- vengono fra i 1650 e i 1750 euro... mica noccioline!

Insomma che ne pensate??

Altri post che potrebbero interessarti

11 commenti

  1. Carina..Vale, hai mai provato/testato/toccato le borse Cromia?
    Anch'io sono in fase stand by borse ( ma solo perchè compio gli anni a novembre e solo perchè le costose sono sempre regalo della mia dolcissima metà)ma ho visto la pubblicità delle Cromia sulle riviste e ce n'è una color cipria veramente carina!!!Per il mio portafoglio probabilmente va molto meglio della trio bag che TANTO mi piace.Grazie

    RispondiElimina
  2. Mi piace, le linee sono quelle giuste ... pulite e senza loghi, insomma nata per durare nel tempo ...... Cmq, stante il prezzo (nota dolente di ogni borsa!)io andrei sulla shopping di Celine ..... Non so perchè, ma in questo momento metto sempre Celine al di sopra di tutto il resto .....(e non ne ho neppure una!).

    Kelly 77

    RispondiElimina
  3. Uhm, non male. Ma tutti quei soldi non li vale (ed eccoti anche la poesiola, che classe... :-) )

    Cmq con i laccetti aperti assomiglia tanto a quella chloè che non mi ricordo come si chiama ma che tu dopo 2 giorni hai reso... no?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse Celine e non Chloè. Chiedo venia.

      Elimina
  4. ...ma è così! gli accessori nobilitano tutto :-)

    RispondiElimina
  5. A me le borse di Victoria piacciono molto e sin dai primi modelli ho subito pensato quello che hai detto tu: la signora ha imparato bene la lezione con tutte le borse meravigliose che si è comprata in precedenza.
    Non so che cosa giustifichi i prezzi della sua linea, sono veramente esorbitanti per un marchio che, di fatto, non ha storia.
    Eppure, l'aspetto algido e, in qualche modo, fiero di queste borse, che ti fanno pensare di non voler né dover chiedere scusa a nessuno per essere come sono, mi fa vacillare e pensare che abbiano ragione loro a costare così tanto!

    RispondiElimina
  6. Bella, molto bella!! Mi piace di più portata aperta come la porta Victoria, e mi piace un sacco il colore!!
    Hai ragione: borsa destinata a durare nel tempo e a non stancare con quelle linee pulite ed essenziali.
    Per me è un momento critico: devo acquistare la borsa di compleanno e sono ancora in alto mare. Un giorno decido per la 2Jours diFendi e il giorno dopo invece per la Nightingale; poi mi torna in mente la Sofia (vecchio amore, rivista recentemente in uno splendido color "vaniglia"), ma con la voglia anche di una Céline. Adesso penserò un po' anche a questa...
    Buona giornata
    Benedetta
    Insomma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non so da dove sia uscito quell'"insomma"!!
      Benedetta

      Elimina
  7. Ciao Vale
    sono sincera la borsa in questione non mi illumina!
    Come shopper preferisco altro ad altri prezzi.
    Viva il cambio degli armadi...
    Ale

    RispondiElimina
  8. Conplimenti per essere un ex spice girls
    creazione di classe ,
    Ma spenderei per Celine !
    Che bella la rubrichetta della borsetta

    RispondiElimina
  9. Il manico, che se vedi bene è "invertito", è interessante, così come l'hardware satinato (come the row, che fa belle borse ma carissime!) e la pelle che è molto bella. Sono belle borse, nonostante Victoria mi stia un po' antipatica...

    RispondiElimina