giochino del lunedì: primo giorno d'asilo edition

settembre 18, 2013

E' passata una settimana giusta dal primo giorno d'asilo.
Mi sembra un secolo e invece è solo il sesto giorno e, come da programma, proprio oggi la mia puzzettina del cuore si fermerà per la prima volta a mangiare.

Ma facciamo un passo indietro.
Come ci si veste il primo giorno d'asilo?
Non i bambini ovviamente, loro son sempre belli e adeguati.
Noi mamme intendo.
La mia esigenza primaria era che ci fossero tasche per mettere il fazzoletto, poi il resto veniva da sè.
Se ritenete che sia un argomento scemo, schiacciate la crocettina lassù, perchè di scemenze potrei dirne altre.

Insomma cosa si deve fare?

Ci si deve mettere in tiro per fare capire che siamo persone serie (che poi si sa che durante l'anno arriveremo trafelate, magari col pigiama sotto e gli Ugg spelacchiati), dobbiamo vestirci supercasual per far capire che siamo alla mano oppure dobbiamo essere noi stesse che tanto prima o poi viene fuori?
Anche se facciamo finta di no, la prima impressione conta, eccome.
Io sono stata educatrice e le mamme le guardavo anche per come si presentavano.Il bambino è la cosa più importante ovviamente, ma la famiglia che sta dietro in qualche modo viene giudicata ugualmente e siccome inizialmente non ci sono tanti parametri per giudicare, l'aspetto è il più facile e immediato.

Io sono della scuola sarò me stessa, ma con un filino di cura in più perchè si sa che il primo giorno è importante per tutti!

E così, ho optato per un look SONO UNA MAMMA GGIOVANE, MA CON TOCCHI CLASSICI.

Mi sono messa la mia giacchina preferita, comprata due anni fa, ma ancora in cima alla lista, un paio di boyfriend jeans e le mie Roger Vivier.


giacca MSGM - Jeans J Brand - Tee Tezenis - Scarpe Roger Vivier


Diciamo che la giacca non è sobria: c'è colore, c'è sberluccichio, ci son le trecce, ma alla fine portata con le ballerine con la fibbia tutto si smorza, no??

 giacca MSGM

E poi ha le tasche per i fazzoletti, quindi tutto sotto controllo.

E voi per i vostri primi giorni come vi siete vestite?
Avete avuto la stessa cura che avete quando andate al lavoro oppure ci avete messo un twist?



PS: I jeans sono visibilmente stropicciati perchè sono da stirare, ma non potevo aspettare di stirarli per fare il post. Fate conto che siano in ordine, quel giorno giuro che lo erano.

Altri post che potrebbero interessarti

36 commenti

  1. Non ricordo l'abbigliamento del primo giorno!
    Ti dico che in questi due anni passati ho veramente alternato versione ginnica (la mattina), versione "mi sono appena svegliata non mi rompete" (se Olimpia potesse guidare andrebbe all'asilo da sola), versione pantalone di fresco di lana, cappottino, ballerine e accessori glamour... e infine versione Mamma giovane (come dici tu!) jeans, giacchettina, foulard o pashmina, ballerine o ugg.
    So da diversi commenti ricevuti direttamente o inderattamente dalle varie mamme che mi ritengono sempre elegante!
    Direi che è facile per me perchè le altre sono animate da: oimmei che cosa è il gusto; ops mi sono vestita al buio; perchè il leggins verde militare con pizzo in fondo non mi dona!?; mi sono vestita con gli abiti e soprattutto le scarpe della nonna; l'ho comprato da Zara al reparto 2-8 anni.... naturalmente le bambine fanno pandant con le madri!!
    Ale

    RispondiElimina
  2. ma guarda che essere eleganti non vuol dire sfoggiare le firme a tutti i costi: quelle scarpe così invernali e scure non stanno per niente bene con la giacca, e chi se ne importa se sono Roger Vivier. Avresti dovuto mettere una decolleté chiara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente tu avresti messo una decoltee chiara, io no.
      Le scarpe sono ballerine di vernice e non sono invernali, sono solo nere.
      Nella tua opinione non stanno bene, io invece trovo che la fibbia stesse perfettamente con i dettagli metallici della giacca.

      Sul fatto che essere eleganti non voglia dire sfoggiare firme possiamo essere d'accordo, ma non è quello che faccio.

      Elimina
  3. Parto dal presupposto che dopo aver lasciato il bimbo all'asilo, poi mi sono sempre dovuta recare a lavoro, quindi ho dovuto contemperare la duplice esigenza della comodità con la formalità.
    Per il primo giorno di materna, considerato che i bimbi sarebbero rimasti solo un paio d'ore e che noi accompagnatrici saremmo dovute restare con loro, ho indossato una gonna al ginocchio, dalla forma allargata e con una "bugia" sul davanti della Douuod, color caramello, una camicia di lino a righette sui tono del celeste (che ho sapientemente annodato sul punto vita, senza far però trapelare neppure un filo di pelle!) e le mitiche ballerine Repetto rosse di vernice! Sono stata letteralmente mangiata dalle fameliche zanzare, visto che i bimbi hanno sostato per una buona mezz'ora in giardino, e, il secondo giorno,ho abbandonato la gonna ed ho optato per pantaloni alla caviglia, mocassino, giacchina blu e t-shirt marinière .....
    Il tuo look mi è piaciuto molto, anche perché è anche uno dei miei preferiti e più abituali (salvo per le RV, ma solo perché non le ho!!!)

    Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè io non ho un paio di Repetto di vernice? Dai dimmelo!!
      Il tuo outfit è bello da morire, saresti a mamma con cui vorrei fare amcizia!

      Elimina
    2. Non si può mai dire nella vita ..... in fondo non siamo così lontane!

      Manu

      Elimina
  4. dillo dai...
    eri la mamma più gnocca e le hai fatte crepare tutte di invidia!

    RispondiElimina
  5. E la borsa???? Devo dire che io ho puntato tutto su quella;-) anche se le mamme del circondario non potrebbero essere meno interessate alla moda, l'ho fatto per piacere personale:
    magliettina bianca zara con manichine ad aletta, jeans skinny risvoltati sopra la caviglia, charles philips maculate bianche/nere, parka leggero di cotone e gst rossa
    capelli corti spettinati come al solito (ho fatto un taglio tipo michelle williams, ma in castano) e giusto il copriocchiaie per non spaventare i bambini ;-)
    grazie per il giochino del lunedì, mi era mancato!!!!
    la giacca msgm è strabellissima!!!! (e anche le RV ma non ci sarebbe neanche bisogno di dirlo...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gst anche io... Ma rossa quanto è bella?? Complimenti!

      Elimina
  6. è vero!! e la borsa??? non ricordo come ero vestita il primo giorno d'asilo della mia pupa perchè avevo partorito da un mese il secondo pupo e non essendo la principessa Kate ero ancora fuori forma. Però quando ho ripreso a lavorare ho iniziato a vestirmi più o meno bene. A volte con tubino e tacchi, altre volte con ugg e jeans, purtroppo però le altre mamme spesso guardano storto e la bidella mi rimprovera che di inverno non metto le calze! :)
    evviva il giochino del lunedì!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che tesori le bidelle degli asili!

      Elimina
  7. ops..mi sono dimenticata di firmarmi..
    anto79

    RispondiElimina
  8. Non ricordo esattamente il primo giorno di nido, essendo passato un po' di tempo. Ma non sarà stata diverso dal solito. E visto che porto il pupo lì prima di andare in studio, l'abbigliamento è sempre quello da lavoro. Ma io non mi vesto mai troppo formale (no tailleur e tacchi, per intenderci), bensì piuttosto un po' come te (prevalentemente pantaloni, giacca e ballerine più una borsa "up", visto che sono la mia passione vera).
    Il tuo look era azzeccatissimo, secondo me.
    Ilaria

    RispondiElimina
  9. La giacca è bellissima! Ne avevo vista una di MSGM simile su yoox tempo fa... l'hai presa lì? Anche io avrei messo scarpe chiare ma non decoltè... troppo eleganti! Avrei messo una ballerina nude oppure un paio di sneakers "feshion".
    Comunque se posso darti un consiglio... punta sulla sobrietà che a scuola ci sono madri tremende e piene di invidia...!

    Elly

    RispondiElimina
  10. Ma voi state male.... Tutto sto look studiato per il primo giorno d'asilo... Se poi le altre madri dovessero iniziare a guardarvi male fate le vittime eh... Mi raccomando!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io personalmente sto tutt'altro che male e mi sfugge la ragione per la quale dovrei fare la vittima.
      Il commento arguto doveva arrivare, grazie di essere passata e di aver lasciato il tuo prezioso parere anonimo.

      Elimina
    2. Io allora sto malissimo... ci sono giorni in cui l'unica cosa che riesco a pensare di mettere è 'un jeans e una maglietta', ma se posso "studiare il look" per qualsiasi avvenimento (e non) sono molto felice! Questo non vuol dire che "studiare il look" sia l'unica cosa che mi rende felice e le altre mamme non mi hanno guardata nè bene nè male, ma tutte ci guardavamo cercando rassicurazioni in un momento così emozionante... le altre mamme comunque mi parlano, eh! Ci tengo a precisarlo! Sia amanti della moda che non!

      Elimina
  11. Io, personalmente, sono solo contenta che l'educatrice di mia figlia non giudichi noi mamme dall'aspetto. Mio dio, presentarsi in giacchetta e Vivier al primo giorno di asilo.... Evviva la spontaneità'! Mi associo ad altri due commenti.... Occhio alle altre madri... Mi sa che il primo 'passo falso' nel magico mondo della scuola l'hai già fatto (a meno che tua figlia non frequenti uno di quegli asili privati super esclusivi dove la competizione tra madri è tutto).
    Betty78

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giacchetta, jeans e ballerine sono un passo falso? Mah strano il tuo magico mondo della scuola!! Non mi ha filato nessuno, perchè eravamo tutte impegnate a fare altro. E se tu e le altre non avete capito il senso delle mie parole dovevate schiacciare la crocetta come avevo suggerito.

      Che fatica oggi!

      Elimina
  12. io proprio non capisco... suvvia, mica si è presentata in abito da sera e tacchi a spillo! veramente, in tutta tranquillità, vorrei capire cosa c'è di male in questo outift, considerato che mi sembra un abbigliamento assolutamente sobrio e soprattutto per nulla appariscente. anche io sono mamma, e non credo che solo per questo motivo dovrei avere i capelli arruffati (ok, quelli magari ce li ho) o vestirmi in modo trasandato. non vi pare che lamammachenondevecurarsitropposenorubatempoaifigli sia un po' sorpassata?
    posso essere d'accordo che la sobrietà sia importante, e che in alcuni asili (perchè solo quelli privati, poi? mi sembra un po' una banalità) certe mamme si presentino sfacciatamente logate dalla testa ai piedi (nulla di più volgare, peraltro), ma non mi sembra sia questo il caso, anzi, sono certa che il 90% delle persone non conoscano MSGM o RV, quindi credo che il problema proprio non si sia posto.
    so per certo di mamme che fanno preparare torte di compleanno a forma di scatola di chanel, per capirci. ecco, QUELLO è un passo falso, non un paio di jeans...
    ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale per aver capito quello che intendevo e per il supporto

      Elimina
  13. sto leggendo: una persona che si veste bene e una persona che è una e trina
    in ogni caso io voglio il giochino del lunedì di little V
    (ma solo dopo che le hai comprato le RV formato mignon)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Falle formare un po' di pianta del piede e poi partiamo con le scarpe fighe!!

      Elimina
  14. Io ero vestita malissimo perchè i bambini vengono prima di tutto! Ah no, ma lo facevo anche prima del figlio...allora è solo cattivo gusto :-)
    Laura75

    RispondiElimina
  15. Chi ha espresso le critiche più feroci ha dimostrato che quello che ha detto Valentina nel post è vero: l'aspetto conta e la prima impressione è molto importante, e brave le mie fan della semplicità che si incattiviscono se vedono una mamma che non ama essere trasandata e affermano che una mamma elegante si meriti di essere invisa alle altre!!
    Per quanto mi riguarda una brutta impressione la ricevo dalla scarsa pulizia che traspare dai vestiti e potete giurare che se una mamma ha un aspetto poco pulito anche la sua progenie lo è e non mi riferisco allo sporco normale quotidiano che ogni bambino si può procurare mangiando giocando e così via ma ai polsini neri dei giubbini, ai capelli non lavati da giorni, alle scarpine luride e così via meditate mammine semplici e spontanee
    Barbara B

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era chiarissimo bastava essere in buona fede
      Bellissime scarpe
      Baci
      Bb

      Elimina
  16. Oddio io non me lo ricordo cosa avevo su il primo giorno di nido... però era aprile.. quindi posso tirare a indovinare... jeans ballerine e mariniere!

    RispondiElimina
  17. Ma la gente sta male....porta pazienza e complimenti sia per l'Outfit che per le Valentino (io tifavo proprio per quelle)
    Isa

    RispondiElimina
  18. Cara vale lascia stare quei commenti...non so xche la gente che non condivide perde tempo a.scrivere e ne fa.perdere a te!!!
    Io sono del club mamme curate e fighe prima durante e dopo il parto!!non mi sono mai lasciata andare tranne nel quattro mesi delle nausee passati a letto...ma subito dopo avevo gia voglia di prendermi cura di me sia x il mio benessere che x quello del mio partner!!non sopporto la frase prima vengono i figli dunque é lecito uscire come se avessimo avuto un incontro di boxe con dei gatti infuriati...mi spiace ma ritengo che si il bimbo prima di tutto ma anche il rispetto x npi stesse non vada dimenticato. Ps stamattina giro in centro settimo mese.di gravidanza ed ero cosi agghindata: vestitin in maglina panna con sopra cardigan tortota sotto sedere collana verde pistacchio borsa mini paraty stesso colore pashmina panna lv e bikers.neri con borchie ai piedi.che dici vale quante mamme.mi avranno odiata? Posso dire chi se ne impprta!!io stavo bene ed ero a.mio agio!!alla faccia degli abiti premaman!!!un bacio e complimenti x il tuo completo da primo gg!!

    RispondiElimina
  19. Scusate alcuni congiuntivi partiti o dimenticati...
    (-:

    RispondiElimina
  20. Il primo giorno di nido (10 giorni fa!) avevo i jeans con un maglioncino di cachemire, le ballerine blu e una giacca di tweed blu. Mi piace vestire bene e mi piace che anche i miei due bimbi siano curati, puliti e perchè no anche benvestiti (che non significa per forza di marca visto che compro spesso da H&M!!!).

    Forse le altre mamme, dall'alto dei loro tanti cm più di me (abitiamo a Bratislava e io sono alta 1,60 cm) avranno notato questa piccola italiana caruccia o forse no.. non importa! io mi sentivo bene e sto continuando a vestirmi con attenzione ogni giorno nonostante il gelo e ormai solo gli UGG ai piedi!!

    Tu hai sempre tanto gusto e tanta classe quindi.. non ti curar di loro ma guarda e passa..

    P.S. a te piace l'idea di vestire uguali/simili mamma e figlia? a me stuzzica.. :)

    P.P.S. Bellissima "lamammachenondevecurarsitropposenorubatempoaifigli", categoria dalla quale sto nettamente alla larga!!!

    RispondiElimina
  21. Giusto...lamammachenondevecurarsitropposenorubatempoaifigliepoisilamentaselerubanoikmarito???anche io ci sto alla larga!!!(((-:::

    RispondiElimina