Look of the week

novembre 10, 2016

Ogni volta che mi metto a pensare a questa rubrica, sono sempre incerta su quale voglia essere il mio intento.
Voglio farvi vedere una cosa bellissima (tipo Beatrice Borromeo in Valentino), voglio farvi notare un particolare folle (come una felpa Vetements che costa come un affitto vista Ponte Vecchio) oppure vi voglio far notare una che si veste bene o adeguata all'occasione per cui si presenta?

E noi? In tutto questo possiamo sempre solo guardare oppure ogni tanto ci possiamo anche ispirare (tipo Olivia Palermo in Max&Co)?

Non so mai davvero dove andare a parare: facciamo che questa è una rubrica-insalata (non bionda) e ci possiamo vedere quello che ci pare, così non ne parliamo più!

Questa settimana vi propongo Diletta Bonaiuti, una insider (fa la stylist per Luisaviaroma) che si accompagna al gotha delle più fighe del palazzo (leggi alla voce: clan Tordini).
A me personalmente piace molto di più di Gilda D'Ambrosio che trovo sempre troppo eccessiva e troppo lontana dai miei gusti.
Settimana scorsa ho salvato questo suo look su Instagram e cade a fagiolo per la rubrica di oggi.
In questo caso direi che fa parte della categoria: mi vestirei così oggi.

 
L'unica cosa che cambierei, è il dolcevita bianco che non amo (e la sigaretta, ma non voglio fare la bacchettona).

Mi piacciono molto i jeans, sia per la vita medio-alta, sia per il lavaggio, sia per il fondo scampanato.
Adoro la giacca, che sembra essere un bel pezzo versatile e abbinabile con tutto e ovviamente mi piacciono gli stivaletti (che mi ricordano i miei primi Miu Miu acquistati nel 1998-99).
Mi sembra che pur sposando tutti i trend di stagione, abbia mantenuto una personalità sua. 
Pur essendo io ormai immune al fascino di ogni borsetta un po' frivoletta, ammetto che questa mi piace. Non correrei a comprarla, non sarebbe la prima della lista con 1000e a disposizione, ma è indubbiamente carina e nuova. E' di J.W. Anderson  (del quale sogno ancora gli stivaletti con ruches dello scorso anno) e si chiama Pierce (960€ su Mytheresa).



Altri post che potrebbero interessarti

4 commenti

  1. per qualche motivo mi ricorda "il tempo delle mele" o in generale, una qualsiasi perfettina francese, perche' loro sono tutte perfettine, degli anni '70.
    Anche io non stravedo per Gilda, troppo stramba.
    Costei invece ha il lavoro perfetto e probabilmente anche il guardaroba perfetto.

    L

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì guarda, le sue foto su Pinterest sono pazzesche!!

      Elimina
  2. carina, molto anni 70. Quei pantaloni con quel taglio e quella lunghezza può permetterseli solo un fenicottero, però. Il borsellino da 1000 euri sinceramente un po' tanto caro per quel che è ... oggi sono in fase critica :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto molto caro. E guai a chi dice il contrario!

      Elimina