rubrica del martedì

marzo 28, 2017

Buongiorno.
Venerdì ero assente giustificata perchè sono stata di nuovo dall'allergologo che mi ha riempito di soddisfazioni dicendomi: non si esponga all'aria aperta e non mangi quello a cui è allergica.
Quindi siamo a posto direi.
Ma torniamo a noi.
Ho una wishlist borse da condividere.
Vi dico che sono di nuovo pericolosamente vicino alla TRIO BAG.
Lo so, lo so, diamine , è passato così tanto tempo che sono riuscita a farla aumentare di quasi 200€, ma al momento credo di aver bisogno di una cosa leggera, a tracolla, con mani libere, ma carina.
Sarei tentata anche dalle Marmont, ma ho paura che mi stufino un pochino (stesso dilemma di centordici anni fa sulla Disco), mentre su Celine la cosa è più difficile perchè essendo totalmente prive di loghi e di dettagli importanti, non incappano nell'inesorabile incedere del tempo.

So che molte di voi ce l'hanno quindi nei commenti mi darete consigli, mi direte se siete ancora entusiaste o se diversamente avreste comprato altro.

E poi large o normale?
E poi nera o colorata?
Io ve lo dico, nera mi piace proprio tanto.



La mia solita alternativa sarebbe la Cabas:

cabas small con tracolla 850€

Però poi in centro ho visto una ragazza con una Goyard grey e mi è piaciuta proprio tanto!


Ah già che ci sono, aggiungo che ho visto da Luisa la Puzzle bag small di Loewe ed è bellissima... peccato fosse rinchiusa in una teca manco fosse stata d'oro, altrimenti l'avrei anche provata!
Per me la small è la dimensione perfetta perchè è deliziosa anche a tracolla, ma 1600€ sono decisamente il doppio di quello di quello che vorrei spendere!

qui

2 ultime cose su Luisa: da non molto vende anche una selezione di borse Celine e ha reso acquistabili on line anche le Manolo ... aumentano di prezzo ogni mezz'ora, ma potremo seguirlo in diretta!!


Altri post che potrebbero interessarti

15 commenti

  1. l'anno scorso ho ricevuto in dono la Goyard green e ti posso dire? BORSADELLAVITA
    ;-)
    kikkatorino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo! Sono tentata, ma avendola già nera, meglio puntare ad un'altra forma o andare sul sicuro?

      Elimina
  2. vale io sono entrata in negozio convinta di comprarmi la trio, proprio già con la carta di credito fremente in mano, ed effettivamente è bellissima ed intramontabile (io l'avevo provata rossa piccola e verde scuro grande).
    MA.
    già solo mettendoci il portafoglio si sforma... ci sta, ma la forma non è più la stessa, capisci?
    io ho lasciato perdere, costa troppo perchè io debba ogni volta sbattermi a togliere il portafoglio e ridurre al minimo l'ingombro... avevo anche pensato alla versione che ha la wit (aurora london style), ma poi ho lasciato perdere.
    la cabas small come è come dimensioni? se non è minuscola io la prenderei in considerazione!!
    ale

    RispondiElimina
  3. Grazie a te quasi un anno fa mio marito mi ha regalato (scelta da me, ovviamente) la Goyard small blu con scritta personalizzata... amore puro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimo regalo ! Che colore hai fatto la personalizzazione?

      Elimina
  4. eh, sono problemi decidere come spendere 800 euro per una borsa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ummamma ancora questi commenti! Erano anni che non ne leggevo!

      Elimina
  5. Io una una Trio colore navy blue... Non è la versione large, quindi immagino che sia quella "normale" (o small?!). L'adoro, ce l'ho dalla laurea (ormai quattro anni) e qualche segno del tempo ce l'ha. La pelle, essendo liscia, è molto delicata, e si graffia facilmente... Il suo punto debole, ovviamente, è la capienza: non ci sta dentro granché. Quando la indosso ci infilo dentro solo l'essenziale (cellulare, carta di credito, rossetto, e una chiave singola, NON un mazzo, altrimenti si deforma). Ultimamente, quando ho voglio di una borsa piccola ma spaziosa, scelgo la 2jours nera piccola, dove ci posso davvero mettere dentro l'occorrente. Giudizio finale: trio sì, ma con qualche riserva. Sicuramente è bellissima, ma non molto funzionale. La Cabas mi piace ma mi sembra che costi tanto per essere un "sacchetto di pelle" (pensiero un po' ipocrito considerato che anche la trio costicchia, ma più aumentano i prezzi per questi modelli semplici più mi pesa la coscienza).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me dovrebbero proprio fare una linea basic con prezzi abbordabili (ovviamente mai convenienti). Mi sa ch la trio la vado proprio a vedere. Non capisco poi se sia possibile riempire tutte e 3 le bustine...

      Elimina
    2. Un oggetto per bustina! Oltre non lo consiglio :-P Ma dipende ovviamente da cosa pensi di infilarci dentro...

      Elimina
  6. Stavo pensando: e una tracolla di Mansur Gavriel?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. https://www.luisaviaroma.com/mansur+gavriel/donna/borse+a+spalla/65I-VLW020/lang_IT/colorid_QkxB0?SubLine=bags&CategoryId=98

      Elimina
    2. mi piace un sacco, le linee pulite di Mansur sono perfette, devo pensarci e magari vado a vederla da Luisa.

      Elimina
  7. se la prendi va presa colorata, nera no che noia! disse quella che non aveva neanche una borsa nera e finisce sempre per rubarle alla mamma :)
    scherzi a parte, secondo me non è una borsa che va presa nera, stesso discorso per la disco

    mi sfugge però come mai stiamo mettendo sullo stesso piano una trio, una cabas e una goyardina? mi paiono proprio 3 concetti di borsa diversa

    io ti ho detto oggi quale sarebbe la mia scelta del cuore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perchè sono una pazza che non sa decidere fra una cosa che mi piace, una cosa che mi serve e una cosa comoda e quindi butto tutto nel calderone! Le tua scelta del cuore è bellissima e te la vedo un sacco

      Elimina