quando un NO è un forse e quando un NO è un NO!

ottobre 16, 2012

Ci sono cose che col passare del tempo ti entrano dentro e anche se non pensavi di desiderarle inizi a dirti PERCHE' NO?
E poi ci sono cose che continui a dirti ASSOLUTAMENTE NO e aggiungi in un moto di democrazia: PERCHE' NON LI AVETE ANCORA TOLTI DAL COMMERCIO??

Il mio PERCHE' NO? sono i DICKER BOOTS di Isabel Marant.
Inizialmente li trovavo inutili, poco raffinati e soprattutto piuttosto crudeli con chiunque sotto il 1.65 tentasse di indossarli.
Ora sono ancora convinta della loro inutilità e della loro permanente crudeltà... ma non mi sembrano più l'incarnazione del demonio della calzatura (scettro ancora in mano alle zeppe Finsk - a proposito come mai nessuna FB le ha indossate più di una volta??).

Li ho visti su Diane Kruger, Kate Bosworth e Rosie Huntington Whitley (fra le altre) e li ho trovati molto carini.
E voi mi direte: ma loro sono  magre e molto bionde.
Tu no.
E lo so...


Che poi già su una alta, ma con meno grazia, come Katie Holmes, l'effetto è molto diverso:

Qui

Il mio giudizio sull'oggetto in sè è più o meno simile al discorso a proposito dell sneakers: se sei Miranda Kerr, non ci pensare troppo, infilateli e sei la quintessenza della fighitudine, se non sei Miranda Kerr, vai, provali, esci con i pantaloni giusti o con l'outfit che ti eri figurata nel cervello e poi decidi...
NON POSSIAMO PIU' DECIDERE SOLO SULL'ONDA DELL'ENTUSIASMO E SOLO PERCHE' SONO MOLTO DI MODA.
Vogliamoci bene!

Il mio NO DECISO E SCHIFATO va invece a... I BIKER BOOTS.
Li odio con tutto il cuore. Proprio come alcune di voi odiano le ballerine o le felpe con le scritte.
E ora dirò cose forti, che di solito non mi vedete scrivere perchè lascio sempre una porta aperta a tutto e perchè mi dispiace quasi offendere il gusto di qualcuna di voi.
Ma su questi non ce la faccio.
Sono grossolani, volgari e pesanti.
E non aiutano nessuno!!
Certo li vediamo sulle modelle, negli scatti di streetwear, appena uscite dalle sfilate e ci sembrano quasi accattivanti.

Ma solo ed esclusivamente sulle modelle. Sulle quali tutto è accattivante.


Su nessun altro. E sono categorica.
Li ho visti sulle magre, sulle alte, sulle basse e sulle chiatte.
Sono sempre un no.
E non me li fate vedere con i gonnelloni gitani vi prego... Non potrei reggere.
E non mi piacciono borchiati e li odio con l'anellone laterale.
Non mi piacciono nemmeno su chi in moto ci va davvero.



Ormai ci perseguitano da almeno 3 anni... e speravo che fossimo alla fine di questo cavolo di trend, e invece no.
Ancora e ancora.
E quel che è peggio è che adesso costano anche pochissino e quindi vediamo in giro ragazzine di 15 anni con scarsa consapevolezza di sè che li abbinano a calze colorate, leggings e maxi jumper.
BASTA!!

E con questo vi lascio e vi propongo il quesito del giorno: quali sono i vostri PERCHE' NO? e i vostri ASSOLUTAMENTE NO in fatto di calzature??




Altri post che potrebbero interessarti

23 commenti


  1. il mio assoluto NO riguarda TUTTA e ribadisco TUTTA la linea di scarpe della chiara nazionale, è un no secco deciso e incontrastato, mancano di eleganza e di classe;
    il mio perchè no invece lo dedico tutto alle sneakers di i.marrant.... appena viste mi sono detta assolutamente no ora inizio a pensare che potrei anche indossarle nel tempo libero in montagna;
    qs per le scarpe, per le borse invece assolutamente no ASSOLUTAMENTE no lo dedico alle borse della liu jo tutte, proprio non riesco ad amarle le trovo poco aggraziate,
    il mio perchè no è tutto per la rosselini di bulgari, appena vista mi sono detta ma è troppo da signora, non fa per me, ora invece inizio a pensare che potrei interpretarla senza troppi vincoli di età.....
    buona giornata
    mammaki

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Liu Jo è un NO grosso come una casa.... non è che siccome c'è Kate Moss allora tutto va bene...

      Elimina
  2. CIAO VALE! Un altro bel post..concordo anche qui con cosa scrivi e in particolare sui biker boots !

    Il mio NO assoluto va alle scarpe da ginnastica con zeppa incorporata lanciate da ISABEL MARANT e che fanno il piede elefantoso , mi fanno veramente orrore !
    UN NO /SI invece le maglie /felpe con scritte:dipende dalla scritta...trovo molto bella quella di acne indossata da ELENA BRAGHIERI E quella con "amour tojours" che ricorda una candela di dyptique ..ma le altre con scritte tipo" stasera faccio la brava" o altri messaggi, le trovo ributtanti!ALTRO NO ASSOLUTO LE "MIA BAG" ,TERRIBILI! UN BACIO FIORE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. devo assolutamente fare la stessa "rubrica" con borse e abbigliamento! Potrebbero venir fuori cose assai interessanti!

      Elimina
  3. I Dicker non mi facevano impazzire, ma adesso che li ho visti in giro mi piacciono da pazzi!!! Li vorrei, ma ad una cifra più abbordabile di quella che propone la Marant, ma proprio non trovo nulla.

    I biker... beh, spero mi perdonerai, ma io li AMO!!! Ne ho u paio neri, comprati uguali a mio padre quando andavo alle superiori: li stra-uso. E ne ho altre 2 paia recenti, in colori diversi... no, non sono una modella, ma li trovo delizioni, portabilissimi e super-abbinabili!

    Il mio total-No... beh, al momento direi che va alle zeppe (orrende-deformi-importabili) di Jeffrey Cambell: le trovo inguardabili, soprattutto perchè di solito le vedo addosso a ragazzine emaciate che con quelle scarpe diventano delle simil-Bratz.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PS: fino ai primi di settembre era un "mai nella vita" per le sneakers della Marant. Poi le ho provate: e amore fu.

      Lo so che sembra impossibile, non ci volevo credere neanche io, ma slanciano la gamba!!!

      Elimina
    2. Ed è per questo che non le boccio... secondo me son capaci di grandi stupori... e per di più inaspettati!!

      Elimina
  4. i primi stivaletti, che lo dico affà, mi piacciono da matti. Sono giunta ad avere dei fac simil in cuoio, nero, marrone e blu di pitone (questi ultimi in realtà hanno degli anni, ero già avanti! che bello)
    Trovo che stiano bene anche con la gonna, ci sono calzature che mozzano di più la zampa, tipo, appunto, i biker, perchè spesso terminanti a metà polpaccio e largoni sulla gamba.
    Quelli davvero stanno meglio alle stangone.
    Il mio total no, dopo le Lita, è alle sneakers con zeppa Marant e copie più o meno affini. Una spesa che mi risparmio volentieri.
    Altro total no è il gilet in finto pelo stile Bee Gees che mi pare si stia ormai spegnendo, come trend, se non già del tutto morto.
    Un altro trend che non mi piace, non tanto come articolo, ma come stile sono gli shorts di jeans portati coi collant, argh.
    Invece, tentando di riabilitare il profano, sto quasi cedendo alla calza trasparente: alle volte serve e sta meglio delle altre. A patto, però che non sia color daino e che non faccia l'effetto lucido gamba finta... Però mi riservo di provare, perchè la calza carne perfetta senza questi difetti forse non l'ho ancora trovata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. o forse non esiste! :-((((

      Elimina
    2. Le calze trasparenti secondo me sono una chimera... in ogni caso indossarle è una di quelle cose che tutte fanno, ma nessuna dice.
      L'effetto lucido sulla gamba è pazzesco... me ne ero quasi dimenticata, ma l'immagine è arrivata potente davanti ai miei occhi!

      Elimina
  5. Io invece rimango sul NO NEIN MAI per i dicker boots e qualsiasi stivaletto mozzacaviglia con tacco grosso che a quanto pare sta diventando un mai piú senza. Proprio non riesco a farmelo piacere!

    Sul lato ripensamenti invece ci sono i biker boots, ma non tutti i modelli e non in tutte le salse e.... mi duole dirlo....... le famose sneakers della Marant (!!!) ma anche in questo caso non tutte le combinazioni di colori e solo le originali. Sará che ho visto un paio di foto di Miranda Kerr e quella pure con un sacco della spazzatura é figa.... tant´é..... il danno é mezzo fatto!!

    L

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le sneakers sono un'annosa questione... le vedi su una fighissima e son fighe (anche sulla Chiara Ferragni, fanno un bell'effetto), le vedi su una normodotata e non sono la stessa cosa.
      Ripeto, van provate.
      Come mi riservo di provare anche i Dicker per capire se sembro scema oppure se posso permettermeli!

      Elimina
  6. Un "assolutamente no" per me sono le scarpe con il plateau, hanno un'aria volgare.
    Anche io metto nella lista gli scarponi da ginnastica della Marant; sono abominevoli, brutti proprio.
    Questi dicker boots invece non sono né un sì né un no... non mi sembrano brutti in modo lampante (tipo le J. Campbell, tanto per fare un esempio), ma non dicono molto. Mi sembrano uno stivaletto anonimo - stavo per scrivere sciatto.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh Jeffrey Campbell mette un po' tutti d'accordo!

      Elimina
  7. Per me è esattamente il contrario.
    I dicker boots non mi piacciono per nulla. Ma nel modo più assoluto!
    Li trovo assolutamente scialbi. Magari dipende anche dal fatto che con gli anni ho imparato a stare lontana da scarpe con quella forma che trasformano il mio già lunghissimo 41 in una pinna.
    I biker boots invece li adoro. Li amavo quando avevo 17 anni e tutte le persone fighe della mia scuola avevano le Walker (che io ovviamente non avevo). E li amo adesso. Essendo magra e alta (ma con un po' di fianchi) riescono ad "ingrandirmi" i piedi senza allungarli e danno un po' di equilibrio alla figura.
    Anche il mio ragazzo, che si è rifiutato di rivolgermi la parola quando glieli ho mostrati in vetrina, ha dovuto ammettere che in effetti mi stanno bene.
    (ho evitato la versione stra-borchiata però) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. al di là del gusto personale, mi confermi che ci vogliono tutta una combinazione di caratteristiche fisiche per portarli in modo decente... l'altezza è una discriminante non da poco!

      Elimina
    2. si certo.
      come quasi tutte le altre cose: ci sono fisici a cui donano e fisici che invece ne escono sviliti...

      Elimina
  8. Concordo con il post di Paola. Io adoro i biker boots! Li metteri pure con il pigiama.
    Raffaella

    RispondiElimina
  9. Il mio recente perchè no è proprio il biker! Mi frena ancora solo la mezza altezza, impietosa.
    Il mio NO No e ancora NO è per le scare con zeppa di Isabel Marant et similia, perchè oltre ad essere crudeli sono proprio brutte, e personalmente le torvo tamarrissime (e qui mi odieranno tutte :P). ù
    (i Dicker Boots sono un altro NO per me!)

    RispondiElimina
  10. Io dico NO a quegli stivaletti, sono orrendi anche sulle UIPS. Pr i bikers invece non ne posso fare a meno soprattutto quando nevica!!!!!!

    RispondiElimina
  11. Il mio no assoluto è quello di portare le scarpe con i calzettini appena sopra la caviglia e la gonna (stile sfilate di Prada): alle modelle stanno bene, anzi benissimo, ma su di noi comuni mortali fanno sempre una pessima impressione. Anche se hai le gambe perfette e l'altezza giusta, resta sempre quel vago alone finto collegiale-fashion che mi lascia perplessa e anche un po' schifata..
    Che ne pensi tu?

    RispondiElimina
  12. I miei perchè no?

    Le sneakers con la zeppa. Quelle per eccellenza, le Isabel Marant, le trovo oscene. Orrende, orribili, bruttissime, terribili. Stanno male anche alle modelle, sono grosse, enormi, insensate. Le imitazioni sono ancora peggio. Le gambe di chi le indossa sembrano zampe da pollo. Non mi piacciono neanche un po' e qualsiasi fisico tu abbia, sembrerai un pennuto indossandole.

    I biker boots non piacciono neanche a me.

    Infine, il mio no va a tutte le scarpe col plateau enorme che si spacciano per scarpe fini. Per intenderci, le scarpe carrarmato (carrOarmato?) vanno più che bene perchè nascono come scarpe massicce, ma le scarpe tipo le Lita (ne ho un paio simile ma molto più proporzionato e le trovo deliziose... è l'esagerazione che non va bene) o, perdonatemi, le Tribtoo di YSL, sembrano solo scarpe da cubiste dei poveri.

    Ps: Ecco, prima di pubblicare ho letto i commenti altrui e praticamente la pensiamo tutte allo stesso modo!

    RispondiElimina
  13. Anche io concordo in pieno con Paola...trovo che le ballerine pur essendo più versatili, siano molto più difficili da portare(parlando di altezza, gambe , caviglie...)....

    RispondiElimina