Rubrica del martedì

aprile 18, 2017

Tornate dai fasti della Pasqua, eccoci pronte per le novità.
Mi è arrivata qualche giorno fa la newsletter di Gucci che ha come protagonista la nuova decoltee:







Piaccia o no è un pezzo ricco e nuovo.
Io non ipotizzo nemmeno lontanemente un acquisto (anche perchè hanno un tacco 11), ma sono rimasta a fissarle per qualche minuto.

Fiocco, borchie, perle, satin ... Insomma quante cose ci sono in una scarpa sola??


Aggressive, ma leziose; nuove, ma con un nonsochè di vecchio;chiassose, ma con una loro classe: una scarpa con sicuramente più di un'anima!


La mia attenzione è catturata, le trovo pazzesche, forse più da fashion week che da esselunga, ma in ogni caso interessanti.

(Ovviamente prezzo modico: 890€).

Altri post che potrebbero interessarti

11 commenti

  1. Concordo. Le guardo e mi dico che Mai. Leggo l'articolo e torno a guardarle, di profilo,dall'alto... tacco proibitivo (per me), care,sicuramente non comode come le mie adorate Cole Haan ma hanno un loro perché, forse i colori, forse le borchie/perle/dorature, non le comprerò mai ma non mi sento di giudicarle male.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in qualche modo catturano... niente da fare...

      Elimina
  2. Posso urlare "il re è' nudo?". So già di essere una voce fuori dal coro ma avevamo davvero bisogno di Alessandro Michele?Avevamo bisogno di un Gucci che non è più tale? Fino a che punto ci si può spingere per rinnovare un maschio senza snaturarlo completamente? Sospendo il giudizio soggettivo su cosa sia bello o brutto.... So benissimo che si tratta appunto di soggettività e quindi di un qualcosa strettamente legato ai propri gusti/ età / trascorsi, ma santo cielo ci sono altri marchi a cui rivolgersi se si ha tanta voglia di colori ,ricami,borchie,fiocchi.Anche Valentino, femminilità per antonomasia, ha creato Rockstud ,ma quanta classe e che durata negli anni!
    Scusate lo sfogo ma dovevo dirlo,ecco!!!
    Marilu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marilù la tuo opinione è sacrosanta e senza dubbio più condivisa di quel che credi.
      Io in realtà apprezzo molto il lavoro di Michele perchè credo proprio che il marchio stesse ristagnando in qualcosa di fastidiosamente autocelebrativo. Questa rivoluzione fa discutere, ma indubbiamente regala una ventata di novità. Ora bisogna vedere se anche lui finirà con l'essere esageratamente celebrativo e uguale a se stesso oppure se saprà ogni volta inventarsi qualcosa.
      Valentino ha saputo fare una rivoluzione semplicemente evolvendo... senza stravolgere in modo esagerato.
      Apprezzo entrambi.

      Elimina
  3. Marchio non maschio,ero troppo infervorata!

    RispondiElimina
  4. a me piacciono un pochino... ma questo perché sono una tamarra senza vergogna

    RispondiElimina
  5. sono un pò too much. mi piacerebbero solo con il fiocco e niente altro
    Isa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh i fiocchi sono anche la mia passione!

      Elimina
  6. ciao a me questa svolta di Gucci proprio non piace sarò antiquata ma il marchio è stato completamente snaturato! e tutto per il profitto perchè ormai il classico chic piace a pochi!

    RispondiElimina