Rubrichetta della borsetta

ottobre 04, 2012

Paula Cademartori.
Fino a giugno, ammetto che, se mi aveste detto PAULA CADEMARTORI, avrei detto CHI???
Poi c'è stata questa foto della mia amica Elena:

Foto di Elena Braghieri - casa di Elena Braghieri

E mi son detta: e perchè io non ne so niente perdincibacco??
Sono indietro anni luce!!

E così ho iniziato a studiare.

E' una brasiliana di origini italiane (nata nel 1983!!!), ha conseguito una laurea in industrial design presso l´Universidade Luterana do Brasile e successivamente un master all'Istituto Marangoni in Fashion Accessories.

Paula Cademartori - by All the pretty Birds

L'inizio della sua carriera come designer di accessori è stato da Versace dove disegnava le borse per le sfilate in un team di 3 persone.
Dopo l'esperienza da Versace si è iscritta in Bocconi per studiare la parte amministrativa della faccenda e nel 2009 è stata selezionata per il progetto Vogue Talents.
Il suo nome è inserito nella lista dei 140 designer emergenti da Vogue Italia, grazie ad una ricercata collezione di calzature per la P/E 2010.
Nel settembre 2010 debutta il marchio PAULA CADEMARTORI con una collezione per la  SS2011.

E IO CONTINUAVO A NON SAPERNE NIENTE!!!???!!

Ancora Elena Braghieri by Elena Braghieri


Ho letto un'intervista in cui dice:  Nelle mie borse cerco di far confluire tutta la qualità del Made In Italy. Sono fatte interamente qui a Milano. Tutto, a partire dalla manifattura. Ci tengo sempre a precisare che sono fatte proprio a Milano e non in un laboratorio qualsiasi a basso costo, ma nel laboratorio di un’azienda molto seria fatta di artigiani davvero bravi. Credo molto nel trasmettere valori ben precisi attraverso gli oggetti, attraverso le mie fibbie ad esempio.

Direi che c'è davvero bisogno di dichiarazioni di questo tipo in un momento come questo in cui, per risparmiare, prendon tutti la via della seta!

Sia per la fibbia che per le borchie, la cura del dettaglio è incredibile.
Fa tesoro dei suoi anni di industrial design e produce piccole opere d'arte.
Ogni borchietta viene disegnata da lei e non si limita al disegno, ma crea proprio il calco per la produzione.

Elena by Elena ONLY FOR ME (questo modello si chiama Sylivie e ha anche la tracolla)

Sulla fibbia ho letto questo:

"Non ho mai amato l’ostentazione del logo, non volevo mettere in evidenza il nome del marchio. Così ho cercato di realizzare un simbolo che fosse identificativo, che mi rappresentasse e che raccontasse qualcosa di prezioso, restando elegante e raffinato. Mi sono concentrata sulla creazione di un elemento funzionale, come la fibbia, rifacendomi al mio background di industrial designer. Rielaborando la forma della fibbia è nato anche il mio logo".

http://www.paulacademartori.com/

Insomma signore mie siamo al cospetto di qualche cosa di ben fatto, qualcosa per cui potrebbe valer la pena chiudere un occhio sulla regola MAI PIU' DI 1000 (e in fondo riflettevo che siamo ad un punto in cui non abbiamo bisogno di 100 borse in un anno e quindi se vogliamo davvero essere sobrie possiamo sceglierne con cura una sola, magari in saldo e che rimanga a lungo).

http://www.paulacademartori.com/

Elena mi ha fortemente invogliato dicendomi che raramente ha visto borse fatte così bene e rifinite nei dettagli con tanta cura.

Venendo alla parte dolente, non ho trovato tantissimi prezzi , ma su LuisaViaRoma trovate qualche cosa anche in saldo.

Tatiana in pelle con borchie: 988€
Faye: 1156€ (ma ho trovato anche 1399... quindi non saprei).

dal catalogo SS2012



Tatiana in nappa, con cristalli e borchie: 1222€ (ora in saldo su LUISAVIAROMA a 855)


dal sito di Paula Cademartori - Catalogo SS2012

Sylvie (come quella di Elena) : 1275€


Ringrazio Elena per le foto e per alcune informazioni.
Per le altre informazioni potete trovare i link qui sopra sparsi.

Altri post che potrebbero interessarti

12 commenti

  1. ecco, vedi? mi sono dimenticata di fotografarti l'invito all'ultima presentazione SS13: pure l'invito era supercool! Paula non ne sbaglia una.

    RispondiElimina
  2. SONO spettacolari , e si percepisce che anche lei deve essere una persona che ama il suo lavoro alla follia! Adoro quella rosa cipria <3

    grazie Vale, non sapevo nulla di lei ...FIORE

    RispondiElimina
  3. anche io avevo notato la passione della nostra comune amica per paula cademartori, e SI SA CHE LEI NON NE SBAGLIA UNA! e l'altro giorno, passando per un negozio molto chic ed aperto alle nuove tendenze appena nato qui a venezia (ok, faccio volentieri pubblicità perchè è il marito di una mia amica), cosa mi vedo in vetrina? bellissima, gialla con le borchie!
    insomma, se non fossi in fibrillazione per la solita muse (come direbbe battisti, ancora tuuu? ma non dovevamo vederci piùùù) ci farei un pensierino! ale

    RispondiElimina
  4. che bel post vale!
    mi piace molto come marchio, ma tutte queste borchie non fanno proprio per me.
    di certo pero' a ben guardare qualcosa di cui innamorarmi la troverei di certo... :D
    per esempio la faye
    ma devo toccare con mano prima di cadere in amore...
    vedremo ;)
    intanto complimenti questi tuoi post sono davvero di utilita' sociale :D
    bacio

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia!!!
    Mi sono innamorata!
    E io che avevo chiesto a Babbo Natale la Nightingale... Ora che faccio???

    RispondiElimina
  6. mio dio la turchese e' un sogno !

    RispondiElimina
  7. seguo Elena su instagram e anche io ho scoperto Paula Cademartori da poco grazie a lei.
    Mi piacciono moltissimo!! la mia preferita è la Faye. Prima vorrei vederla dal vivo, ma sto pensando seriamente di battezzarla come prossimo acquisto...
    I tuoi post sono sempre piacevolissimi!
    Buona giornata
    Benedetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena!! Grazie a te, ormai tanto tempo fa, ho scoperto anche Angela Caputi... ed è diventata una vera e propria dipendenza!! :-)
      Benedetta

      Elimina
  8. Avevo scoperto queste borse grazie ad Elena (come come ho già detto ho scoperto invece grazie a te ed è stato love at first sight) ma non ho ancora deciso se facciano per me o no e devo dire che mi dà sollievo ogni tanto trovare qualcosa per cui non stracciarsi le vesti all'istante.

    Nel frattempo essendo io passata dalla condizione di studentessa disperata e fuori sede a quella di stagista sfruttata con uno stipendio da fame, con un fidanzato lontano km nella stessa condizione e poche possibilità di vederci, sento l'esigenza di farmi un po' di coccole e di regalarmi un gioellino di borsa quindi torno ad un vecchio dilemma: Trapeze o Nightingale?

    Messaggio d'ammmore per Elena: ti adoro! Pubblica più foto perchè quando sto per uscire al mattino come una scappata di casa mi invogli sempre a darmi un tono e a vestirmi in maniera più decente!

    L

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma quanto ammmore, ma grazie! non credere che per me la situazione sia molto diversa: spesso mi impegno con il look per mascherare il malumore :-)

      Elimina
  9. Queste borse mi piacciono davvero tanto!
    Ho visto per la prima volta una Paula Cademartori sul blog "O il nano o la moda" e già mi si erano drizzate le antenne... poi ne ho visti vari modelli sul profilo Instagram di Mira Duma e si è confermata l'impressione iniziale: belle, originali e soprattutto molto chic.
    Ci farò un pensierino per il prossimo acquisto borsifero!

    RispondiElimina